6622 visitatori in 24 ore
 180 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



redent Enzo Lomanno

EnzoL

Impossibile
detergere vera poesia
con poche parole dal basso del ventre.

È necessario spesso incidere,
Escludendo dal suono la semantica.

Ritrovando del lemma l’origine.

Quell’espressione armoniosa che esula
dal senso stesso di una frase compiuta ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Le tue Ragioni
Nella notte ascolto solo
da sempre il suono sordo
del tuo vecchio viso incompreso

che padre e dolore
mai così furon dette le parole
e d'amore nascosero
ogni mia volontà distruttiva
ogni eco di rivalsa

Di quei rigurgiti ferrosi,...  leggi...

Manifesto
in quale dissapore
porto le parole verso gli albori
raccapriccianti piccoli mostri
che s'affacciano furiosi dalle labbra di carne
e sfolgorano luce adamantina
sui tetti dell'inusuale ombra della mia coscienza

che ripercorrono nel rumore...  leggi...

I Fiumi di Porpora
solo tacciono
le spine conficcate nel cuore
senza parole né respiro sono i dolori
che sovente incontrano croci affini
lungo i viali alberati dello zoo

ingressi freddi nelle sinagoghe defunte
e piramidi innalzate come schermo...  leggi...

Frinire
Gli attimi,
non giungono,
- si perdono in risvegli -
lasciando spazi ogivali
su guanti di lune
defunte.

Soffi di favole antiche,
tra poveri sofismi della notte,
restano orfani,
selvaggi d'occhiaie fonde
in fiati dispersi nelle...  leggi...

Nella Morte del Fiore
In un fiore che sboccia
racchiudo e detengo l'ignoto

meraviglia ed incanto
mentre sfoglio nitide immagini
chiarificatrici

lo splendore
che porta corona
impera svettante
con guglie di petali
armonizzanti in seta

leggera l'anima si fa...  leggi...

Lontani Occhi Vicinissimi
ho visto occhi
occhi che hanno tramontato smeraldi
che innocenti hanno palpato sentenze
e nella verde meraviglia si son sciolti in lacrime

ho visto occhi
occhi che hanno tracciato ellissi di dolore
nel turbamento feroce dell'incredulità
e...  leggi...

Rosa di Gerico
eri piccola ombra ignota a Dio
una celata smorfia da marciapiede
sospinta come rosa di gerico
da gas autostradali

rotolavi

aprendo i polmoni alla rugiada del mattino
mentre riavvolgevi tapparelle inconsistenti

rotolavi

e ti chiedevi...  leggi...

Volendo il nostro eroe
volevo aprire una sola solitaria finestra
una porta per precipitare
ridendo a squarcia gola
ballando come un pazzo
sul male
e sullo squallore intrinseco in ciò che c'è di vivo
volevo sbirciare come un bimbo
affogando nelle...  leggi...

Cuore Ingenuo
piccolo cuore ingenuo
come sei buffo
mentre rotoli e ti frantumi
nei fanghi dell'illusione

tu non ci sei...

piccolo cuore urlante
odio la tua voce soprana
che nel buio insiste dall'eterno
suadente vociare di speranza

dove sei...  leggi...

La Corsa
cieco
le retine le ho perdute
scommettendo sull'ultima corsa

la mia prole...

e tutto va come deve
segue un corso fluido

l'atavica speranza sanguigna
il fiume d'orme
di carne e sperma
e paradiso
riverbera potente sulla linea dello...  leggi...

Domenica Mattina
è domenica mattina
una libra di luce
bilancia il buio nella stanza

m'affaccio sul balcone
pesante
per nulla disinvolto
orso sveglio da un letargo
che pare infinito

respiro l'asfalto...

in strada borbottano gli sbarbati
con il loro...  leggi...

Cappuccetti Rossi
reggevo l'immortale giovane calice
nella mano segnata da scaglie d'avvenimenti
mentre ad occhi chiusi proteggevo me stesso
dal lupo sociale

voleva farsi guardare
in tutta la sua meschina fierezza
mentre lacerava brandelli di sogni
da figure di...  leggi...

EnzoL

EnzoL
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Samsara (05/10/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Di quello rimasto (03/04/2018)

EnzoL vi consiglia:
 E Poi Nulla (29/03/2012)
 Accattone (03/11/2012)
 Come Può (14/12/2013)
 Io (18/04/2014)
 Canto Ateo (30/03/2014)

La poesia più letta:
 
Sadò (09/08/2011, 8580 letture)

EnzoL ha 12 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di EnzoL!

Leggi i 5257 commenti di EnzoL


Leggi i racconti di EnzoL

Le raccolte di poesie di EnzoL

EnzoL su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 04/03/2016
 il giorno 29/04/2014
 il giorno 12/01/2013
 il giorno 04/10/2011

Autore della settimana
 settimana dal 06/05/2013 al 12/05/2013.
 settimana dal 17/09/2012 al 23/09/2012.
 settimana dal 23/04/2012 al 29/04/2012.
 settimana dal 28/11/2011 al 04/12/2011.
 settimana dal 06/06/2011 al 12/06/2011.

Autore del mese
 il mese 01/11/2012

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie EnzoL? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



EnzoL in rete:
Invia un messaggio privato a EnzoL.


EnzoL pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Jolanda, la figlia del corsaro nero

"Jolanda, la figlia del corsaro nero" è il terzo romanzo del ciclo dei corsari delle Antille scritto da Emilio (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

EnzoL

Rosa di Gerico Riflessioni
eri piccola ombra ignota a Dio
una celata smorfia da marciapiede
sospinta come rosa di gerico
da gas autostradali

rotolavi

aprendo i polmoni alla rugiada del mattino
mentre riavvolgevi tapparelle inconsistenti

rotolavi

e ti chiedevi perché
nessuno si chinasse
per dare un aiutino

una piccola pacca
o un fraterno colpetto sulla schiena

il tanto che basta
per rotolare un po' più in là...



EnzoL 27/10/2011 12:37| 18| 4779

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

Nota dell'autore:
«aiutati che il ciel ti aiuta...
*
La rosa di Gerico (Anastatica hierochuntica) è una pianta della famiglia delle Brassicaceae, unica specie del genere Anastatica.
si ricorda spesso per quel buffo modo di rotolare quando è sospinta dai venti desertici
»


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Molta gente s'interroga e si stupisce dell'indifferenza umana, scordando però che per buona parte siamo noi gli artefici del nostro destino, pena un protrarre delle sofferenze, un barcollare che ci rende anche ridicoli, come una rosa che rotola suscitando le risa altrui. Così la interpreto. Elegante e leggiadra costruzione per un messaggio profondo. Complimenti .»
Miriam Badiani (01/10/2012) Modifica questo commento

«In questo testo ci leggo una storia. Parallelismo di vita che avvanza sui percorsi incerti dell'esistenza. Testo che ad una prima lettura non svela molto, necessità di attenzione e immedesimazione. Testo molto ben costruito e "disegnato". Lettura molto piacevole e di gran gusto estetico.»
Simona Scudeller (02/11/2011) Modifica questo commento

«In questa originale metafora che ben raffigura il concetto esposto, a mio
avviso, leggo una leggera sfumatura di biasimo forse, verso chi non conosce la gratitudine o, considerando anche la nota, una constatazione di quanto si era in un determinato passato in confronto all'oggi ma, in ogni caso, il tutto, nell'indifferenza di chi avrebbe potuto: fare la differenza. Sempre ottimi spunti di riflessione, molto apprezzata in toto.»
Club ScrivereDonnaFPgreeneyed (27/10/2011) Modifica questo commento

«quando la "pietà umana " con tanto amore e spirito cristiano dà una mano... a chi ne ha bisogno. Tra il sarcasmo più puro e il vero senso del rispetto per il prossimo. Grande metafora e stile sempre originale .»
Club ScrivereFranca Donà astrofelia (27/10/2011) Modifica questo commento

«In balia del vento ... quanto basta per essere preda degli eventi. Poetica sempre più grande e profonda. Complimenti»
filiberto (27/10/2011) Modifica questo commento

«io, ribadisco io...
eliminerei la terzultima e la penultima strofa...
per quanto mi riguarda, la poe è uno spettacolo!»
Aldo Bilato (27/10/2011) Modifica questo commento

«un ottima metafora della rosa di gerico, che rotola nel deserto fiorendo quando trova l'acqua, così la vita, bisogna darsi da fare per risollevarsi, complimenti, originale poesia»
Citarei Loretta Margherita (27/10/2011) Modifica questo commento

«...bella metafora!... come la rosa di Gerico, meglio trovare in se stessi le risorse per affrontare le difficoltà della vita che attendere invano l'aiuto degli altri... profonda e amara constatazione che sottolinea l'egoismo e l'indifferenza dei tempi che viviamo, ma direi anche filosofia di vita... molto apprezzata e condivisa...»
lady oscar (27/10/2011) Modifica questo commento

«Diverse le interpretazioni di questa Poesia che si modella come creta al sentire del lettore.
Voglio leggere tra i Versi la pena e la pietà per i fiori recisi, gli alberi mutilati, le piante buttate nei cassonetti ancora in vita. Esseri che non possono ulrlare il dolore ma che lo provano, esseri che hanno diritto a vivere ad esistere, senza essere al"servizio"dell'essere umano. Con arroganza l'uomo si appropria delle vite altrui...»
Garbofania (27/10/2011) Modifica questo commento

«un esempio molto apprezzato per delicatezza e forma nel suo meraviglioso incedere... tra le vie dell'indifferenza... MOLTO SENTITA...è BELLISSIMA»
Splendido Leotta Michele (27/10/2011) Modifica questo commento

«Viviamo in un mondo in cui tanto si parla di solidarietà, amicizia ... valori ...
E' una verità chiara e palese, nel bisogno, ci ritroviamo sempre soli ... bei sorrisi, tanti mi spiace e ... pacca sulle spalle.
La vera forza, è in noi ...
Complimenti, molto apprezzata e sentita! !»
Club ScriverePatrizia Ensoli (27/10/2011) Modifica questo commento

«originale un portento la chiusa la rosa di gerico come questo mondo in cui nessuno ti aiuta e chi ha bisogno sprfonda un po ' più nel baratro... cosi' l'ho intensamente apprezzata... grande poeta»
Club ScrivereMidesa (27/10/2011) Modifica questo commento

«Accentuata originalità in un'intensa lirica, che può dar adito a diverse interpretazioni, nel suo profondo significato... molto apprezzata»
Silvia De Angelis (27/10/2011) Modifica questo commento

«...e sull'orlo di un precipizio su un filo teso che si sta spezzando mentre si incede a passi incerti con tanto bisogno di essere sorretti o che una mano amica aiuti a risalire la china o ti tolga dall'orlo del baratro, ci si trova di fronte alla cruda realtà che il menefreghismo è cosa imperante e oltre questo sciatto sentimento ci si supporta con le celebri frasi tipo chi gliel'ha fatto fare? chi è causa del suo male pianga se stesso è colpa sua etc etc nessuno invece che generosamente offre aiuto incondizionato e solo aiuto.»
PULSE Morganti Paolo (27/10/2011) Modifica questo commento

«Bella e originale, ci leggo una critica all'indifferenza planetaria a cui stiamo andando incontro, se continua così tra un po' saremo un mondo di sconosciuti che si guardano in cagnesco...»
Fiammetta Campione (27/10/2011) Modifica questo commento

«Quando diventa difficile vivere, quando sembra che manchi l'aria e il terreno diventa ostico per viverci, ci si chiude a riccio ... ma i tempi, si dice in giro, possono cambiare e tutto si può aggiustare ... piaciutissima questa lettura, complimenti»
Sadness (27/10/2011) Modifica questo commento

«Bella poesia, velata da mistero come la rosa di Gerico che si chiude a riccio per sopravvivere! Complimenti per la profondità con cui l'autore colora le sue belle liriche!»
Club ScrivereCaterina Zappia (27/10/2011) Modifica questo commento

«com'è tenera... intimistica quasi. Mi hai colpito molto... si sente quasi... una tenerezza infantile»
In Venere veritas (27/10/2011) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Riflessioni
Background
Il garrire delle bandiere
Nascosti
Anonimi
Serenità
Si Dice
Quello che resta
In Fondo
Avevamo
Essenziale Tracollo
La Tua Voce
Sulla Vera Libertà
Probabilmente
Succube
Là Fuori
Di come mi Decompongo alle Quattro del Mattino
Il Turacciolo
Il Peso delle Parole
La Porta di Casa
Magnetar
Broken Mind
Inettitudine
Se Scopri gli Occhi
Poeti?
Il Rintocco delle Lampare
Ditemi
Maledetta Umanità
Interstellar Overdrive II
L'invidia degli Dei
Destino
Non esiste titolo per questo
Potessi
L'Ignavo
Un solo Secondo
Odio strofinare la quiete di quest'ora impervia a febbraio
Catarsi
Si Potrebbe Dire
Avec le Temps (Lettera)
Canopi Incrinati
Delle mie Ossa
Della Pioggia sporca
Attendere
Ideali Vintage
Adulazione
Evoluzione
Una Piuma a Babilonia
Cosa ti rende felice?
Domani
Piazza Rossa
Giovani Promesse
In Prospettiva
L'Arte
Gabbiano
Come Fumo
D'Ingenuo
Non credo più
Dove Spira il Vento
Allo Specchio
Al Bianco Foglio
Utero d'acciaio
Maree
Piccolezza
Citofoni
Gocce
Irreversibili
Albe in Caduta
Quanto?
Assiomi
Eccomi
Ragioni Celesti
Poche
Preghiera
Il Faro
Inespiabile
Parole d'Odio
Mi Spiego
Oscillo
Il Bambino Di Pietra
Moment
Il Mio Cancro
Perché Buio
Rosa di Gerico
Scimmie Spaziali
Panta Rei
Genio Nell'Oblio
Giusto o Sbagliato
Il Film
A Volte Per Le Strade
Sperando
Radici
L'Ombra
Porte Sbarrate (Solitudine Veritiera)
Strani Momenti
Effetto Farfalla
Deludendo i Sogni
Scrivo la Rabbia
Sarà Reset
La Vendetta
La Storia Pietrificata
L'Assassino di Diamanti
Cappuccetti Rossi
Giornata nera
La Speranza
Inevitabilità
Illusioni

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2013
Magnetar Oltre la porta (Riflessioni)
Premio Scrivere 2012
Case Future Poesia a tema libero
Bui Albori Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)
Premio Scrivere 2011
Requiem Per Una Notte Tema libero
Ho Visto Vittime da zolfo e piombo

EnzoL
 I suoi 3 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Eddie Stardust - I (09/09/2013)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Ocean and Chips (01/12/2013)

Il racconto più letto:
 
Eddie Stardust - I (09/09/2013, 857 letture)


 Le poesie di EnzoL



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it