4238 visitatori in 24 ore
 190 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



redent Enzo Lomanno

EnzoL

Impossibile
detergere vera poesia
con poche parole dal basso del ventre.

È necessario spesso incidere,
Escludendo dal suono la semantica.

Ritrovando del lemma l’origine.

Quell’espressione armoniosa che esula
dal senso stesso di una frase compiuta ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Le tue Ragioni
Nella notte ascolto solo
da sempre il suono sordo
del tuo vecchio viso incompreso

che padre e dolore
mai così furon dette le parole
e d'amore nascosero
ogni mia volontà distruttiva
ogni eco di rivalsa

Di quei rigurgiti ferrosi,...  leggi...

Manifesto
in quale dissapore
porto le parole verso gli albori
raccapriccianti piccoli mostri
che s'affacciano furiosi dalle labbra di carne
e sfolgorano luce adamantina
sui tetti dell'inusuale ombra della mia coscienza

che ripercorrono nel rumore...  leggi...

I Fiumi di Porpora
solo tacciono
le spine conficcate nel cuore
senza parole né respiro sono i dolori
che sovente incontrano croci affini
lungo i viali alberati dello zoo

ingressi freddi nelle sinagoghe defunte
e piramidi innalzate come schermo...  leggi...

Frinire
Gli attimi,
non giungono,
- si perdono in risvegli -
lasciando spazi ogivali
su guanti di lune
defunte.

Soffi di favole antiche,
tra poveri sofismi della notte,
restano orfani,
selvaggi d'occhiaie fonde
in fiati dispersi nelle...  leggi...

Nella Morte del Fiore
In un fiore che sboccia
racchiudo e detengo l'ignoto

meraviglia ed incanto
mentre sfoglio nitide immagini
chiarificatrici

lo splendore
che porta corona
impera svettante
con guglie di petali
armonizzanti in seta

leggera l'anima si fa...  leggi...

Lontani Occhi Vicinissimi
ho visto occhi
occhi che hanno tramontato smeraldi
che innocenti hanno palpato sentenze
e nella verde meraviglia si son sciolti in lacrime

ho visto occhi
occhi che hanno tracciato ellissi di dolore
nel turbamento feroce dell'incredulità
e...  leggi...

Rosa di Gerico
eri piccola ombra ignota a Dio
una celata smorfia da marciapiede
sospinta come rosa di gerico
da gas autostradali

rotolavi

aprendo i polmoni alla rugiada del mattino
mentre riavvolgevi tapparelle inconsistenti

rotolavi

e ti chiedevi...  leggi...

Volendo il nostro eroe
volevo aprire una sola solitaria finestra
una porta per precipitare
ridendo a squarcia gola
ballando come un pazzo
sul male
e sullo squallore intrinseco in ciò che c'è di vivo
volevo sbirciare come un bimbo
affogando nelle...  leggi...

Cuore Ingenuo
piccolo cuore ingenuo
come sei buffo
mentre rotoli e ti frantumi
nei fanghi dell'illusione

tu non ci sei...

piccolo cuore urlante
odio la tua voce soprana
che nel buio insiste dall'eterno
suadente vociare di speranza

dove sei...  leggi...

La Corsa
cieco
le retine le ho perdute
scommettendo sull'ultima corsa

la mia prole...

e tutto va come deve
segue un corso fluido

l'atavica speranza sanguigna
il fiume d'orme
di carne e sperma
e paradiso
riverbera potente sulla linea dello...  leggi...

Domenica Mattina
è domenica mattina
una libra di luce
bilancia il buio nella stanza

m'affaccio sul balcone
pesante
per nulla disinvolto
orso sveglio da un letargo
che pare infinito

respiro l'asfalto...

in strada borbottano gli sbarbati
con il loro...  leggi...

Cappuccetti Rossi
reggevo l'immortale giovane calice
nella mano segnata da scaglie d'avvenimenti
mentre ad occhi chiusi proteggevo me stesso
dal lupo sociale

voleva farsi guardare
in tutta la sua meschina fierezza
mentre lacerava brandelli di sogni
da figure di...  leggi...

EnzoL

EnzoL
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Samsara (05/10/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Di quello rimasto (03/04/2018)

EnzoL vi consiglia:
 E Poi Nulla (29/03/2012)
 Accattone (03/11/2012)
 Come Può (14/12/2013)
 Io (18/04/2014)
 Canto Ateo (30/03/2014)

La poesia più letta:
 
Sadò (09/08/2011, 8580 letture)

EnzoL ha 12 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di EnzoL!

Leggi i 5257 commenti di EnzoL


Leggi i racconti di EnzoL

Le raccolte di poesie di EnzoL

EnzoL su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 04/03/2016
 il giorno 29/04/2014
 il giorno 12/01/2013
 il giorno 04/10/2011

Autore della settimana
 settimana dal 06/05/2013 al 12/05/2013.
 settimana dal 17/09/2012 al 23/09/2012.
 settimana dal 23/04/2012 al 29/04/2012.
 settimana dal 28/11/2011 al 04/12/2011.
 settimana dal 06/06/2011 al 12/06/2011.

Autore del mese
 il mese 01/11/2012

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie EnzoL? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



EnzoL in rete:
Invia un messaggio privato a EnzoL.


EnzoL pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Canne al vento

La vicenda del romanzo si svolge in un paese della Sardegna all’inizio del XX secolo. Lo sfondo della narrazione è il (leggi...)
€ 0,99


EnzoL

Piccole Cose

Amore
Sono piccole le cose che mi hai lasciato.
I tuoi orecchini poggiati sulla mensola,
alcuni tuoi vestiti appesi,
in quell'armadio così ombroso
[ forse non li usi più ]
e qualche capello,
come una reliquia incerta
sulla spazzola in bagno.

Il tuo sguardo,
invece,
non c'è più al mattino,
neanche la sera lo trovo più
appoggiato sul cuscino.

Quel tuo dormire così dolce,
tra le lenzuola candide del tuo profumo
nei risvegli sereni della domenica mattina,
sono ormai evanescenza scolorita
filata via in un bluff, di futili motivi.

Sono poche le cose che mi hai lasciato
e le guardo attonito come ancora vere,
non le sfioro nemmeno,
[ ho paura di rovinarle ]

sono esattamente dove stavano prima,
orfane, randage ed impolverate
come il mio amore per te.

Senza fissa dimora,
lui aspetta ancora
il tuo ritorno...



EnzoL 01/05/2012 16:36| 26| 2486

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Quelle piccole cose lasciate a caso, ma che toccano il cuore del poeta, struggenti ricordi di un amore vissuto e rimpianto, tanto da sperare che ritorni, versi che trasmettono emozioni al lettore, bella nello stile e nel contenuto.»
Club ScrivereColomba (12/06/2012) Modifica questo commento

«Non sei più qui... eppure ti respiro in ogni mio gesto come in ogni oggetto che conservail tuo sapore e il tuo odore... non ci sei eppure sento come una malinconica presenza, effimera certo ma non per questo meno vera.
Paiono piccole le cose che hai lasciato, ma queste rivissute nelle tue gesta acquistano l'importanza di un ricco e prezioso lascito che diviene promessa dell'anelato ritorno.
Grande Redent, sensibile autore e abile narratore capace di condensare l'immensità di un sentimeno forte in poche semplici importanti metafore e parole»
Club ScrivereMoreno Tonioni (04/05/2012) Modifica questo commento

«Ammantarsi di cose care come fossere reliquie, farsele scivolare addoso con amore, guardarle e nutrire ancora gli occhi, godere del suo profumo soltanto accarezzando l’aria e percepire in ogni cosa sua, il suo respiro... Struggente... Bellissima!»
Jade (02/05/2012) Modifica questo commento

«malinconica e struggente... Il vuoto che lascia la perdita di un Amore è così triste, amaro quel sapore... Bellissima la chiusa. Veramente bella, l'ho adorata, complimenti.»
Laura Maira (02/05/2012) Modifica questo commento

«Quel che resta di un amore, fatto di cose semplici profumi, oggetti, sensazioni... Quanta malinconia in questi versi...»
Eirene (02/05/2012) Modifica questo commento

«Quel che resta di un amore, fatto di cose semplici profumi, oggetti, sensazioni... Quanta malinconia in questi versi...»
Eirene (02/05/2012) Modifica questo commento

«...E lui aspetta ancora, senza fissa dimora resta aggrappato a piccoli ricordi te. FANTASTICA in tutta la sua vera tristezza.»
Giuseppe Boccanfuso (02/05/2012) Modifica questo commento

«Ogni individuo occupa uno spazio molto più vasto di quello visibile, nella mente dell'altro, e quando manca l'attore, tutto il suo corredo diviene testimonianza, continua ad occupare lo spazio che ora l'altro colmerà con il dolore della perdita... un dolore che talvolta invece che asciugarsi infine, tracoma travolgendo ogni cosa...
Una lirica densa quanto lo sguardo attonito di chi rimane»
Angela Fragiacomo (02/05/2012) Modifica questo commento

«Quello che resta di un amore, anche il più grande che hai vissuto, quello che ti riempito il cuore e lavita ...è "quasi" il nulla... e quando ti accorgi che hai dato un valore troppo importante a chi forse non lo meritava ricominci a vivere!
Oggi per la prima volta ho letto una tua poesia e trovo che hai veramente un grande capacità di coinvolgimento.»
Maura M Fusco (02/05/2012) Modifica questo commento

«Piccole cose silenziose che rimbombano nel 'suo' vuoto.
Lirica che apprezzo nella sua malinconia e dolcezza, pensieri delicati come carezze che sfiorano la Sua personalità.
Versione romantica di un Autore che sempre affascina.»
Club ScrivereDonnaFPgreeneyed (02/05/2012) Modifica questo commento

«uno stile diverso dalle solite poesie sanguigne dell'autore, in questi versi dolce e delicati, pieni di nostalgia e rimpianto, adorabile poesia»
Citarei Loretta Margherita (01/05/2012) Modifica questo commento

«Gran bella poesia d'amore, in cui sento l'anima dell'Autore aprirsi e mettersi a nudo, e senza remore far scivolare sul foglio le parole dell'amore, dell'assenza, dell'attesa.
Una lirica intensa e molto emozionante.»
Fiammetta Campione (01/05/2012) Modifica questo commento

«le piccole cose che fanno quotidianità e nell'amore non sono mai banali ...splendide emozioni in questa tua. grande!»
Club ScrivereFranca Donà astrofelia (01/05/2012) Modifica questo commento

«sono piccole cose, ma diventano giganti quando la persona amata non è più al nostro fianco, conservano il suo profumo... bella e struggente...»
rstorace (01/05/2012) Modifica questo commento

«Segni che fanno soffrire, ma che si conservano intatti come relique da adorare. Bella e malinconica poesia, dipinge l'assenza e sogna...»
Club ScrivereRita Stanzione (01/05/2012) Modifica questo commento

«hai lasciato piccole cose, insieme al rimpianto, insieme alle ragnatele della mancanza, insieme ad una miriade di dubbi, granelli polvere che non spazzi via nemmeno spalancando le finestre e facendo entrare aria nuova, hai lasciato piccole cose ma ogni passo ha la tua orma, ogni luogo ha il tuo profumo ed il disegno dei tuoi sorrisi, sono piccole cose già, schegge di cuore conficcate nei palmi e la domanda: " chissà se torna, chissà se mi ha davvero amato"... sublime, di una dolcezza che accarezza, di una nostalgia che avvolge come un mantello di nuvole»
Club ScrivereAnnamaria Barone (01/05/2012) Modifica questo commento

«... dolcemente triste questa composizione
molto intensa, realizza un'immagine amara
un abbandono tramato alla speranza per un ritorno
una meravigliosa lirica sentita in un passato
lontano; complimenti al giovane autore, segnalo e conservo.»
Sadness (01/05/2012) Modifica questo commento

«Piccole cose, orme di un passaggio importante
nelle piccole cose, nei gesti scontati, poi, ritroviamo l'assenza
sono quelle che, in fondo segnano il vero...
Cose apparentemente banali, scontate ma vere
nel profumo di ciò che conta...
Dolcemente triste, nei versi che trasportano»
Club ScriverePatrizia Ensoli (01/05/2012) Modifica questo commento

«C'è veramente poco da dire su questa poesia ma molto da assaporare.
La sento moltissimo e mi sovrasta!»
Clara Gismondi (01/05/2012) Modifica questo commento

«Sono piccole e poche cose che ha lasciato, ma hanno lasciato un'impronta indelebile sul cuore che ancora spera nel ritorno di quell'amore che riempiva i giorni e le notti. Il poeta triste che cerca quello sguardo perso dietro a motivi futili e non si capacita e lo attende aggrappato all'evidenza di oggetti, nuda testimonianza di un amore che non c'è più. Lirica vibrante di attesa...»
Anna62 (01/05/2012) Modifica questo commento

«oggetti che ricordano la presenza della'mata... belle e sentite descrizioni anche se piene d'amarezza... il poeta che con estrema semplicità ci partecipa i suoi stati d'animo...»
Club Scriverecarla composto (01/05/2012) Modifica questo commento

«Un fine verseggiare che trasporta il lettore nell'amarezza d'un amore finito poetato con dolcezza e acume.»
Club ScrivereFrancesco Rossi (01/05/2012) Modifica questo commento

«Quelle piccole cose che restano a testimoniare che non era un sogno... Versi molto sentiti»
Club ScrivereLina Sirianni (01/05/2012) Modifica questo commento

«Restano le tracce d'un passaggio, come indizi, da rileggere a posteriori.
Continua a mancare e mancherà sempre, la sostanza più profonda, l'essenza dell'amore.»
hy ju (01/05/2012) Modifica questo commento

«Le piccole cose sono alla fine le più significative della vita... restano completando l'immagibe mai dimenticata...»
Club ScrivereRita Cottone (01/05/2012) Modifica questo commento

«quando apri il cuore sei ancora più grande perché anche le parole semplici ti si adattano, come un vestito fatto su misura...»
Club ScrivereStefano Canepa (01/05/2012) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Amore
Cadute
Come quelle foglie
Kermesse
Hai Visto?
En Passant
Ustionati
Moka
Without Face
Toc Toc
Per molti, ma non per tutti
Tanto può Bastare
Non Tutti
Favole
Mattini
Passato Remoto
A Theia
Bocciolo
Come Può
Eppure si Disse
Restami Così
Puro Caso
Nella Folla
Gravitational Lens [Esegesi di uno sguardo]
Esosfera
Senza Titolo
Come fui Amato
Cos'è
Tra
Attendono
Fuggi
Solitude
Se Tanto Tace
La furia dei tarli
8
Le Parole Adatte
Qualche Volta
La spinta dei miei Venti
Mi Chiedo
L'Amore ci farà a Pezzi!
Mi Manca
Un Uomo Nuovo
L'amore in Laguna
Bubblegum
Wet Dream (Notturne Polluzioni)
White Rabbit
Santo Amore Santo
Del Destino - Dell'amore - Dentro un Bar
Antimatter Love
Gusci Vuoti
Attendendo L'amore
Le Labbra
Risvegli
Seta nera e Taffetà
L'Amore d'inverno
Di Te
Senza titolo
Urlando Berlino
L'Arte dell'Amore antico
Incompiuto
Il Fiore chiamato Amore
Che
Attimo
Virtual Body
Fragili Titubanze
Insieme
La Parola Amo
Quelle Mani
A Modì
Primo Amore
Se mi Manchi
Piccole Cose
Il Mio Peggior Peccato
Scontri Galattici
Fughe
Della mia Terra un Tulipano
Nelle Distanze
La Tua Oscenità
Ti Vedo
Schiena di Follia
Guardami
La Tua Bellezza
Avevo una Gatta
- Non Voglio - Anche se Posso
Solar Plasma
Un Turchese Addio
Silenzio
Invalicabili Distanze
Se (s) Solo Noi
Petalo
Passi
Il Vaso Vuoto
Valichi D'amore
Possedendo La Notte
Il Tuffo
Mancanza
Voglio (Mosca Cieca)
La Fenice Plastificante
Un Errore
Uscita
La Grotta
(Forse) Non Amo
Lentamente
Il Giullare Guaritore
Il Materasso
Sconosciuta
Era Perfetto
Amore Nero
Tempi di Fragola
Il Tuo Saluto
Angelo Nero
Amore e Destino
Cuore Ingenuo
Corpo Celeste
Notte Blues
L'Incontro
Amore Improvvisato
Pericolosa Bellezza Mistica
Amore non Corrisposto
Domenica Mattina
Il senso del mio Amore
Cronaca di un addio

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2013
Magnetar Oltre la porta (Riflessioni)
Premio Scrivere 2012
Case Future Poesia a tema libero
Bui Albori Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)
Premio Scrivere 2011
Requiem Per Una Notte Tema libero
Ho Visto Vittime da zolfo e piombo

EnzoL
 I suoi 3 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Eddie Stardust - I (09/09/2013)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Ocean and Chips (01/12/2013)

Il racconto più letto:
 
Eddie Stardust - I (09/09/2013, 873 letture)


 Le poesie di EnzoL



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it